Rata Mutuo

Rata mutuo: la rata del mutuo è la somma da versare a carico del mutuatario, comprensiva della quota del capitale da restituire sommata all’importo degli interessi che si pagano all’istituto che ha concesso il mutuo, questo totale si chiama appunto rata e normalmente è mensile, il suo ammontare dipende anche dalla durata del mutuo in anni.


Novità rata mutuo: sempre più istituti bancari stanno proponendo ai propri clienti la personalizzazione delle rate di un mutuo: vediamo in che modo.

Il metodo più scontato è quello di scegliere fra tasso fisso e tasso variabile, il primo a rata costante ed il secondo a rata variabile; oltre a questi, in molti casi il cliente può scegliere la composizione delle rate, cioè se composte per la maggior parte dalla quota interessi o dalla quota capitale, in un rapporto che può essere incrementale o all’inverso; ricordiamo che, i piani di ammortamento che prevedono rate iniziali composte maggiormente dalla quota interessi, sono particolarmente svantaggiosi in caso di estinzione anticipata.

Infine, alcune banche propongono mutui a tasso variabile con rata fissa: in questo caso a variare è il numero delle rate ma non il loro importo.


La rata del mutuo è l’importo che bisogna pagare per saldare il proprio debito con la banca. Bisogna fare molta attenzione alla composizione della rata del proprio mutuo, soprattutto se si ha l’intenzione di saldare prima della scadenza tutto il proprio debito residuo, per estinguere anticipatamente il mutuo stesso.

La rata del mutuo è infatti composta da due voci: la quota interessi, che rappresenta il guadagno della banca, e la quota capitale, che invece rappresenta la parte di capitale vera e propria che il richiedente il mutuo rimborsa alla banca.

Nelle prime rate, infatti, l’importo totale da pagare sarà composto per la maggior parte dalla quota interessi e solo in minima parte dalla quota capitale. Mano a mano che le rate si pagano, poi, la quota interessi diminuisce in favore della quota capitale.

Per questo motivo, se vogliamo estinguere anticipatamente un mutuo, bisogna fare bene i calcoli per valutare la convenienza o meno di questa operazione.