Prestiti Bancari

Prestiti bancari: per prestiti bancari vengono intesi tutti i prestiti concessi da una banca verso un soggetto privato o un’azienda; ogni tipologia di prestito bancario prevede dei tassi di interesse (purtroppo però questi spesso sono molto elevati).


Talvolta, possono essere richiesti anche per sovvenzionare mutui più grandi. Il prestito bancario non sempre viene concesso alle aziende o alle piccole e medie imprese, se queste non possono dimostrare un fatturato proporzionale alla richiesta del prestito bancario.

Novità prestiti bancari: molto importante, se ci si accinge a richiedere un prestito bancario, è non risultare nella lista nera dei cattivi pagatori ed ottemperare ad una certa condotta.

Negli ultimi anni, il moltiplicarsi delle banche online ha dato una nuova spinta al settore dei prestiti bancari, creando una sempre maggiore competitività e concorrenza tra le varie banche.

È però sempre opportuno leggere a fondo i contratti prima di richiedere un prestito presso una banca online, in quanto spesso le insidie si nascondono proprio dietro quei fogli precompilati e può risultare sconveniente venire a capo di situazioni spiacevoli contattando l’assistenza telefonica o addirittura via mail.

Le banche sono l’intermediario più comune quando si deve chiedere un prestito. Presso l’istituto bancario è possibile chiedere prestiti per importi sia piccoli che molto grandi, come ad esempio nel caso di un mutuo.


I prestiti bancari sono soggetti a determinate condizioni contrattuali, che bisogna accettare per poter avere diritto a tale prestito. Solitamente, inoltre, le banche chiedono l’apertura di un conto corrente bancario presso la banca stessa, sul quale sarà poi accreditata la somma.

Le condizioni necessarie per poter accedere ad un prestito bancario sono le stesse previste per la richiesta generica di un prestito, ovvero essere maggiorenni, essere residenti in Italia e dimostrare di avere un reddito tale da poter coprire l’impegno preso con l’istituto di credito stesso.

La condizione fondamentale per poter richiedere un prestito bancario è quella di non essere iscritti nel registro dei cattivi pagatori o essere stati segnalati come protestati.

Prima di sottoscrivere un contratto con una banca per un prestito, il consiglio è sempre quello di valutare diversi preventivi e scegliere quello più conveniente.