Ammortamento mutuo

Ammortamento mutuo: quando si ha intenzione di accendere un mutuo, la prima cosa da fare, oltre a scegliere il tipo di mutuo che si adatti alle nostre esigenze è quella di pensare e calcolare un piano di ammortamento. il piano di ammortamento non è che il calcolo delle rate del mutuo, l’ammontare dalla rata da pagare è formata dalla somma di una parte della quota capitale che abbiamo ricevuto in prestito e da una quota formata dagli interessi che dobbiamo pagare per quella somma.


Novità ammortamento mutuo: tra i vari metodi di restituzione di un mutuo, il piano di ammortamento alla francese è forse il più utilizzato; esso prevede che la rata del mutuo sia composta dalla quota capitale (cioè la somma presa in prestito dall’istituto bancario) e dalla quota interessi (maturati nel tempo a causa della rateizzazione), e può essere di tre tipi: a rata costante, cioè le voci quota capitale e quota interessi rimangono invariate per tutta la durata del mutuo, a rata crescente, con l’aumento della quota capitale a sfavore di quella interessi, che all’inizio è massima, e decrescente, che è l’esatto contrario di quella crescente.

Da notare che, nel caso di saldo anticipato del mutuo, il piano di ammortamento alla francese è particolarmente svantaggioso in quanto le rate iniziali sono composte specialmente dalla quota interessi, per cui la quota capitale da estinguere sarà pressoché invariata.

Il piano di ammortamento di un mutuo è il processo di restituzione del prestito conseguito da un soggetto presso una banca. L’ammortamento è dunque quel processo in base al quale il cliente restituisce all’istituto di credito la somma presa in prestito in qualità di mutuo.


Nel calcolo dell’ammortamento, bisogna tenere in considerazione che la rata di un mutuo è formata da una quota in conto interessi, che rappresenta il guadagno della banca dal prestito dei soldi come mutuo, e da una quota di conto capitale, che invece è l’effettivo rimborso della somma avuta in prestito.

Nei mutui a rata costante, la somma tra quota capitale e quota interesse resta costante per tutta la durata del mutuo stesso, mentre nei mutui a rata crescente questa somma crescse con il numero delle rate che vengono pagate, infine nei mutui a rata decrescente la somma tra quota capitale e quota interesse diminuisce con il pagamento delle rate.

Su internet è possibile trovare diversi form che consentono di calcolare l’ammortamento di un mutuo. Qualche considerazione sul discorso ammortamento mutuo. Inizialmente la composizione delle rate è fatta per la maggior parte da quota interessi e per la parte minore da quota capitale.

Con il passare del numero di rate pagate, la quota capitale aumenta e la quota interessi diminuisce. Per coloro che non vogliono anticipare preventivamente un mutuo, non cambia niente, se invece ci state pensando, allora dovete sapere che dopo qualche rata la quota capitale è praticamente la stessa, per cui fate bene i vostri calcoli.