Contratto mutuo

Contratto mutuo: anche per l’accensione di un mutuo, come per ogni altra transazione finanziaria è necessario stipulare un contratto preciso che tuteli entrambe le parti, quindi sia il mutuante, che il mutuatario. Uno dei contratti più comuni e frequenti è quello legato all’acquisto di un immobile, dove si richiede un mutuo che servirà per l’acquisto di una abitazione.


Novità contratto mutuo: consigliamo sempre ai nostri lettori di leggere attentamente i contratti dei mutui prima di accenderli: infatti spesso dalla lettura del contratto mutuo vengono fuori obblighi e restrizioni di cui non si era discusso in precedenza con gli impiegati dell’istituto che lo concede; tra questi ad esempio le spese della perizia, eventuali spese per la cancellazione o l’estinzione anticipata (che, lo ricordiamo, non sono più legali dal 2007, ma è meglio stare in allerta), o costi di assicurazione ed altro.

Inoltre, nel contratto di mutuo, devono essere presenti tutte le informazioni relative alle somme pattuite, alla modalità di restituzione del mutuo e degli interessi applicati e, se questi, possono essere rinegoziabili ogni tot anni.

Quando si stipula un mutuo, il contratto che si firma con l’ente erogante può prevedere diverse modalità di erogazione del mutuo stesso. In questo senso, si parla di contratto unico, di apertura di credito ipotecario in conto corrente e di mutuo aperto.


Il contratto unico prevede che la somma data a titolo di mutuo venga erogata nello stesso momento in cui si sottoscrive il contratto di mutuo.

Il contratto unico è sicuramente il più comodo tra i vari contratti ipotecari, dato che non prevede che vengano stipulati altri atti formali in aggiunta a quelli già fatti in sede di firma del contratto di mutuo.

L’apertura di credito ipotecario in conto corrente è molto usata come forma di finanziamento. E’ considerata una forma di prestito molto più flessibile rispetto a quella a contratto unico, dato che i tempi di rimborso sono assolutamente liberi tramite versamenti nel proprio conto corrente.

Il mutuo aperto è una tipologia di finanziamento che si eroga in tempi diversi, secondo delle modalità e delle tempistiche che non sono facilmente determinabili in sede di stipula del contratto di mutuo.

Solitamente il mutuo aperto e l’apertura di credito ipotecario in conto corrente sono usate come forma di finanziamento per le costruzioni.