Finanziamenti 2014

Novità finanziamenti 2014: con la finanziaria 2008 il governo ha stabilito diverse misure mirate a incentivare l’acquisto di beni, con delle agevolazioni anche di una certa importanza, erano previsti finanziamenti per l’installazione di pannelli solari e per l’isolamento termico, questo fino al 55% della spesa sostenuta per il miglioramento dell’efficienza termica delle case.


Novità finanziaria 2014: in passato per la casa erano state previstie detrazioni che arrivavano al 36% dei lavori di ristrutturazione, erano inoltre previste detrazioni per l’acquisto di ciclomotori elettrici, fino al 30% del costo, importanti deduzioni anche per chi cambia la caldaia per il riscaldamento con una più efficiente o chi decide di acquistare una automobile a gas o bi-fuel.

Nell’anno 2008 sono state introdotte delle interessanti novità in merito a finanziamenti e ad agevolazioni.

Ad esempio, la legge finanziaria del 2007, quella che guida le finanze per l’anno successivo, ha previsto una riforma dell’IRAP, imposta regionale sulle attività produttive, e dell’IRES, imposta sul reddito delle società.

Inoltre sono diminuite le pressioni fiscali a carico dei lavoratori dipendenti, è stata ridotta l’ICI, ovvero la tassa sugli immobili, e in alcuni casi espressamente previsti dalla legge è stato eliminato il costo del ticket.

Ancora in Italia sono state pubblicate la legge 236 per le nuove imprese di servizi, delle leggi per l’imprenditoria giovanile e per quella femminile e la Legge 488/92 in favore di Industria, Commercio, Turismo, artigiani.


A livello europeo, l’unione Europea ha reso noti dei bandi relativamente ai Finanziamenti per Internazionalizzazione dell’impresa, il 5° e 6° FP Programma quadro della Comunità Europea per l’innovazione e lo sviluppo tecnologico.

Nell’anno 2008 sono state introdotte delle interessanti novità in merito a finanziamenti e ad agevolazioni. Ad esempio, la legge finanziaria del 2007, quella che guida le finanze per l’anno successivo, ha previsto una riforma dell’IRAP, imposta regionale sulle attività produttive, e dell’IRES, imposta sul reddito delle società.

Inoltre sono diminuite le pressioni fiscali a carico dei lavoratori dipendenti, è stata ridotta l’ICI, ovvero la tassa sugli immobili, e in alcuni casi espressamente previsti dalla legge è stato eliminato il costo del ticket.

Ancora in Italia sono state pubblicate la legge 236 per le nuove imprese di servizi, delle leggi per l’imprenditoria giovanile e per quella femminile e la Legge 488/92 in favore di Industria, Commercio, Turismo, artigiani. A livello europeo, l’unione Europea ha reso noti dei bandi relativamente ai Finanziamenti per Internazionalizzazione dell’impresa, il 5° e 6° FP Programma quadro della Comunità Europea per l’innovazione e lo sviluppo tecnologico.